Limitazione di utilizzo dell'acqua potabile per scopi diversi all'uso igienico sanitario nell'abitato di Dagnente

a cura di Redazione


ORDINANZA SINDACALE
N. 48 DEL 31/07/2019

IL VICE SINDACO


VISTA la nota di Acqua Novara VCO prot. OUT/22676 del 30.07.2019, pervenuta a questo Ente in data 30.07.2019 – prot. 34066 con la quale, vista l’analisi dell’attuale contesto idrico della frazione Dagnente, ovvero della situazione delle fonti di emungimento, la previsione di alte temperature e l’aumento prevedibile dei consumi e pertanto la necessità di sensibilizzare gli abitanti della frazione ad un utilizzo consapevole della risorsa idrica;
PRESO ATTO che con la predetta nota Acqua Novara VCO nello specifico chiede l’emissione di apposita ordinanza che vieti l’irrigazione di giardini, il lavaggio delle automobili in aree private ed il riempimento di piscine in tutto il territorio della frazione Dagnente dal 1° agosto al 30 settembre 2019;
VISTI
- l’art. 50, comma 5 del Decreto legislativo 18.08.2000 n. 267;
- il D.Lgs. 152/2006, "Norme in materia ambientale", ed in particolare la parte terza;


ORDINA

NELL’ABITATO DI DAGNENTE, A PARTIRE DAL 01 AGOSTO 2019 FINO AL 30 SETTEMBRE 2019 LA LIMITAZIONE DELL’UTILIZZO DI ACQUA POTABILE PER SCOPI DIVERSI DALL'USO IGIENICO SANITARIO, QUALI AD ESEMPIO IRRIGAZIONE DI GIARDINI, LAVAGGIO DIAUTOMEZZI, RIEMPIMENTO DI PISCINE ECC., A MEZZO PRELIEVO DAL PUBBLICO ACQUEDOTTO.                                         

  DISPONE


Della presente ordinanza verrà data diffusione mediante pubblicazione all'Albo pretorio on-line, su sito internet istituzionale, nonché affissione nelle bacheche pubbliche. Il Comando di Polizia Locale è incaricato dell'esecuzione del presente provvedimento.
Copia della presente ordinanza viene trasmessa per opportuna conoscenza ai seguenti Enti:
- A.S.L. NO Servizio SIAN – Viale Zoppis, 10 - 28021 BORGOMANERO (NO)
- ACQUA NOVARA VCO S.p.A. – Via Triggiani, 9 - 28100 NOVARA
Avverso il presente provvedimento chi interessato può presentare ricorso giurisdizionale al TAR
Piemonte entro 60 gg. dalla sua notifica o eventuale ricorso straordinario al Presidente della
Repubblica, entro 120 gg dalla sua notifica.
Responsabile del procedimento: Arch. Stefania Rita Quartieri
Responsabile dell’Istruttoria ed elaborazione dati: Arch. Stefania Rita Quartieri
Arona, li 31/07/2019


IL VICE SINDACO
MONTI FEDERICO
firmato digitalmente

Torna indietro