Maurizio Cheli - incontro con l'astronauta italiano

 

Maurizio Cheli, il primo astronauta italiano a bordo dello <Space Shuttle Columbia>, sarà ad Arona sabato 18 giugno, alle 17.30 per un incontro con il pubblico e gli appassionati dei voli nello Spazio. 

L’iniziativa è promossa dall’Amministrazione comunale con il supporto organizzativo dell’<Università delle tre età>.

L’appuntamento si terrà in Aula Magna dove, grazie allo schermo di 4 metri per 4, sarà possibile vedere inedite immagini dallo Spazio.

Maurizio Cheli, nato a Modena, il 4 maggio 1959, nel ‘78 è entrato all’Accademia Aeronautica di Pozzuoli dove ha  conseguito  la Laurea in Scienze Aeronautiche. Ha ottenuto l’incarico di pilota operativo da ricognizione sul celebre e mitico F-104G nel 1983 e, cinque anni dopo, si è classificato primo del corso all’Empire Test Pilot’s School di Boscombe Down, nel Regno Unito, diventando così pilota collaudatore sperimentatore di velivoli ad alte prestazioni. Nel 1983 gli affidarono l'incarico di pilota operativo da ricognizione sul F-104G. Sempre nel 1988 è stato trasferito al Reparto Sperimentale di Volo dove si è classificato primo del corso alla Empire Test Pilot's School di Boscombe Down, Regno Unito e contestualmente gli è stato conferito il brevetto  di  pilota collaudatore sperimentatore di velivoli ad alte prestazioni. E’ entrato alla European Space Agency (ESA) nel ‘92, da cui venne inviato al <Johnson Space Center> di Houston della NASA e,  l'anno seguente,  ottenne la qualifica di astronauta. Infatti, è nel 1996, che a bordo dello Space Shuttle Columbia partecipa alla missione <STS-75 Tethered Satellite> in cui ricopre,  primo italiano, il ruolo di <Mission Specialist>. Nello stesso anno è stato assunto da Alenia Aeronautica dove ha conseguito l’incarico di Capo Pilota Collaudatore per velivoli da difesa. E’ stato pure responsabile dello sviluppo operativo del caccia europeo Eurofighter Typhoon. Nel suo libro “Tutto in un istante”, che il colonnello Maurizio Cheli ha dato alle stampe alla fine del 2015, presentato nel maggio 2016  allo stand dell’Aero Club al Salone del Libro di Torino, viene raccontata tutta la sua esperienza di pilota, astronauta e collaudatore. Libro che è già stato presentato anche allo stand del Ministero della Difesa. 

 

Il sindaco di Arona Alberto Gusmeroli, che ha invitato personalmente, l’Astronauta afferma:<Siamo orgogliosi di ospitare il primo astronauta italiano nello spazio con la missione Shuttle Columbia. L’iniziativa si inserisce nei preliminari della grande manifestazione delle Frecce Tricolori in programma venerdì 1° luglio con le prove e sabato 2 con la manifestazione principale>.  Il Consiglio Direttivo dell’<Università delle tre età> di Arona ha accolto favorevolmente l’onere organizzativo dell’incontro:<Con la presenza in Aula Magna, nostra sede storica, dell’astronauta Maurizio Cheli si chiude il Trentennale dell’Unitre che ha visto tra gli altri ospite anche l’attore Valerio Mastandrea, oltre al presidente nazionale dell’Accademia di Umanità Gustavo Cuccini. Per la nostra Associazione è un grande prestigio poter ospitare il primo astronauta italiano nello spazio>.

 

Sabato 18, alle ore 17.30, l’ingresso all’Aula Magna del Comune di Arona per l’Incontro con il colonnello Cheli è libero.

Torna indietro