Presentazione Antiquarium Medionovarese vol. VIII

Presentazione del nuovo numero della Collana edita con cadenza biennale, con uno "Speciale" di circa 140  pagine dedicato ad Arona, cioè ad un solo sito ricchissimo di storia, anziché ad un intero comprensorio (in passato Cusio, Verbano, Ticino, ecc.). Lo ‘Speciale Arona’ comprenderà 9 articoli, mentre un’altra quindicina riguarderanno il restante Medionovarese.

Numerose sono le "aronesità": edifici esistenti o scomparsi (Lapidario della Canonica - catalogo dei reperti - Ossario Ponzone - Oratorio della Madonna della Neve); ritrovamenti archeologici; personaggi (il Card Maurilio Fossati aronese doc, l’intagliatore seicentesco Francesco Perella allievo del Tiberino); aziende che hanno fatto e fanno tuttora la storia del luogo (Guffanti e Piazzai).
Perfino in copertina un inedito dagherrotipo di una torre del porto di Piazza del Popolo (1858) contribuisce alla riscoperta di un edificio storico scomparso!
Ma si vuole lasciare tanto in questa sede, come nella presentazione la suspence di una notizia sensazionale (che verrà svelata nella fase finale della presentazione…).

Il volume inoltre raccoglie gli atti del Convegno del 1917 in memoria del grande studioso risorgimentale Luigi Polo Friz, verbanese di adozione e illustratore di patrioti delle nostre terre.

Fuori porta infine: scoperte archeologiche di Fosseno, Gattico e Baveno, artistiche di Agrate e del Cusio.

 

Luogo:
Aula Magna del Palazzo Comunale - ore 16.00

Organizzatore:
G.A.S.M.A.

Torna indietro