Dal 2017 novità in materia di rifiuti

                                                                                             

    Pagine di approfondimento

 

 

 

Cari Cittadini,
Arona già da anni pratica la raccolta differenziata porta a porta, che nel 2015 ha raggiunto il traguardo non trascurabile del 62% di rifiuti avviati a recupero.

Questo risultato è buono, ma va migliorato ancora molto per rendere davvero residuale la necessità di una discarica. Fare bene la raccolta differenziata è un modo concreto per contribuire a risolvere il problema ambientale, che è una sfida importante per dare un futuro ai nostri figli.

Insieme agli altri Comuni del Consorzio Medio Novarese, Arona punta a superare il 70% di raccolta differenziata, obiettivo che riduce i costi di smaltimento alimentando l'economia circolare, che si basa sul recupero di materia. Nel corso del 2017 il servizio di raccolta rifiuti avrà quindi un'importante modifica.

Da lunedì 6 marzo 2017 i rifiuti indifferenziati dovranno essere conferiti solo in appositi sacchi “conformi”, di colore bianco opaco, forniti dal Comune, disponibili in due formati: 30 litri per le utenze domestiche e 120 litri per le utenze non domestiche.Per avere questi sacchi ogni utente dovrà recarsi, munito della tessera individuale allegata alla presente, presso lo sportello ecologico del Municipio, nei giorni e negli orari riportati sul retro.

La fornitura annuale di sacchi è così calcolata:

  • per le utenze non domestiche, sulla base della categoria merceologica di appartenenza e della superficie dei luoghi di produzione dei rifiuti;
  • per le utenze domestiche, sulla base di una produzione media di circa 200 grammi al giorno per ogni componente del nucleo familiare.

Sono previste agevolazioni specifiche per le utenze che hanno necessità particolari (uso di pannolini ecc.), previa compilazione di autocertificazione annuale.
Il numero di sacchi, dati in dotazione gratuita, è misurato ma ampiamente sufficiente per contenere ciò che ancora non è recuperabile, a patto che si faccia correttamente la raccolta differenziata. Tuttavia, le utenze che in corso d’anno avessero necessità ulteriori, potranno procurarsi altri sacchi "conformi", recandosi presso il Municipio con la propria tessera e presentando la ricevuta di versamento dell'importo dovuto, a titolo di rimborso, per le maggiori spese di smaltimento sostenute dal Comune:

  • rotolo da 20 sacchi da 30 litri, importo dovuto: 10,00 euro;
  • rotolo da 8 sacchi da 120 litri, importo dovuto: 16,00 euro.

Il versamento va effettuato presso l'Ufficio Economato del Municipio, aperto al pubblico tutti i giorni dalle 9.30 alle 12.30 escluso il sabato, e nel pomeriggio del martedì e del giovedì dalle 17.00 alle 18.00.Per agevolare ed uniformare la raccolta degli imballaggi in plastica, presso lo sportello ecologico sarà distribuita anche la dotazione annuale gratuita di appositi sacchi gialli da 120 litri.

Nell'opuscolo, che potete qui scaricare e che completa il calendario di raccolta già distribuito, sono contenute tutte le informazioni per migliorare la raccolta differenziata ma, anche per spiegare meglio le novità introdotte, si è ritenuto opportuno organizzare una serie di incontri pubblici dedicati alle diverse zone della città e ad alcune particolari categorie di utenze, secondo il calendario che trovate riportato sul retro.

Confido nel vostro senso civico per raggiungere questo obiettivo comune e colgo l'occasione per porgere cordiali saluti.

                                                                 Il Sindaco
                                                          Alberto Gusmeroli