Adozione

DI COSA SI TRATTA

L'adozione è un intervento volto a proteggere e tutelare la crescita del minore in stato di abbandono attraverso l'accoglienza definitiva in un nucleo familiare.

CHI PUO' RICHIEDERLO

La legge italiana stabilisce che la richiesta di adozione deve provenire da una coppia di genitori, unita in matrimonio, celebrato almeno tre anni prima della richiesta di adozione. La durata dell'unione può anche essere inferiore a tre anni ma i mesi mancanti devono poter essere recuperati conteggiando il periodo di convivenza prematrimoniale, che andrà dimostrata.
I genitori dovranno essere considerati idonei a "educare, istruire e in grado di mantenere i minori che intendano adottare". A decidere sui requisiti della coppia è il Tribunale per i minori. 
 

COME FARE

La domanda di adozione deve essere inoltrata all'assistente sociale - area minori - presso il Comune di Arona, che illustrerà dettagliatamente le fasi del procedimento sia nel caso dell'affido che nel caso dell'adozione.

Si possono ricevere informazioni presso i Servizi Sociali - Area minori - primo piano dell'edificio comunale - in orario di apertura al pubblico.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

La normativa di riferimento per l'affido e l'adozione sono: Legge 184/1983; Legge 149/2001; Legge 476/1998; Legge 328/2000; Legge Regionale 1/2004