Comunicazioni ARPA ed ordinanze sindacali in materia di balneabilità

LIDO DI ARONA - giudizio di balneabilità aprile 2016

A seguito di comunicazione dell'A.R.P.A del 26 aprile 2016 si emette ordinanza sindacale n°19/2016, revocando la precendente n°53/2015, riammettendo alla balneazione la zona Lido di Arona a fronte di esito analitico favorevole di campionamento ARPA.

 

Documentazione:

01-ARPAcomunicsuperlimitiLIDO Ordinanza Sindacale n. 19/2016

LIDO DI ARONA - divieto di balneazione settembre 2015

A seguito di comunicazione dell'A.R.P.A del 18 settembre 2015, con ordinanza sindacale n°53 del 24 settembre 2015 viene disposto divieto di balneazione nella zona "Lido di Arona" per presenza E.coli con valore superiore al limite previsto dalla normativa.

Anche il secondo prelievo eseguito entro le 72 ore dal primo campionamento ha valore di E.coli superiore al limite previsto dalla normativa (anche se diminuito da 1000 a 650Mpl/100ml).

Non si tratta dunque secondo l'ARPA di inquinamento di breve durata.

La riammissione alla balneabilità potrà avvenire a fronte di esito analitico favorevole di campionamento ARPA.

 

Documentazione:

LIDO DI ARONA - inquinamento di breve durata (9/10 luglio 2014)

A seguito di comunicazione dell'A.R.P.A dell'8 luglio 2014, con ordinanza sindacale n° 53 del 9 luglio 2014 veniva disposto divieto di balneazione nella zona "Lido di Arona" per presenza E.coli con valore superiore al limite previsto dalla normativa.

Entro le 72 ore dal primo campionamento veniva eseguito nuovo prelievo con valore di E.coli inferiore al limite previsto dalla normativa.

Trattatisi dunque secondo l'ARPA di inquinamento di breve durata.

Con Ordinanza sindacale n°54 del 10 luglio 2014 veniva annullata l'ordinanza precedente e conseguentemente revocato il divieto di balneazione.

Documentazione: