PagoPA

logo pagopa

Il Comune di Arona, in ottemperanza alla normativa art. 5 del codice dell’Amministrazione Digitale e D.L. 179/2012 , sta adeguando il proprio sistema di pagamenti aderendo al nodo nazionale dei pagamenti pagoPA.
Il nuovo sistema di pagamento verrà attivato inizialmente solo su alcuni servizi pilota per poi essere esteso, in modo graduale, a tutti i servizi.

pagoPA è un’iniziativa che consente a cittadini e imprese di pagare in modalità elettronica i servizi emanati dalla Pubblica Amministrazione e garantisce al cittadino sicurezza e affidabilità nei pagamenti, semplicità nella scelta delle modalità di pagamento e trasparenza nei costi di commissione.

Questa adesione rappresenta un’importante innovazione ed è in linea con le norme vigenti di AgID (Agenzia per l’Italia Digitale).

pagoPA è una nuova modalità per eseguire presso i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione in modalità standardizzata.

Come si paga con PagoPA

Si possono effettuare i pagamenti direttamente sul sito dell’Ente o attraverso i canali sia fisici che online di banche e altri Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP), come ad esempio le agenzie di banca, gli home banking, gli sportelli ATM, i punti vendita SISALLottomatica e Banca 5.

I pagamenti possono essere spontanei, ovvero eseguiti su autonoma iniziativa del cittadino (per esempio a fronte di una richiesta di servizio), oppure attesi, cioè dovuti richiesti dall’Ente a fronte di una posizione debitoria preesistente, come accade per i tributi comunali, le locazioni, etc.
In ogni caso, qualsiasi pagamento è identificato univocamente da un codice, chiamato IUV (Identificativo Univoco di Versamento), attraverso il quale l’Ente associa il singolo versamento effettuato dall’utente alla richiesta di pagamento oppure alla posizione debitoria.
Nel caso di pagamenti spontanei, lo IUV viene generato al momento della richiesta di pagamento, mentre nel caso di pagamenti attesi lo IUV è generato a priori e associato alla posizione debitoria, e viene di norma notificato all’utente tramite un Avviso di Pagamento.
L’utente dovrà digitare il codice di pagamento oppure potrà fare una scansione del relativo qrcode presente sul bollettino cartaceo (tramite app della banca o dell’ente e fotocamera del cellulare).

Quali servizi del Comune di Arona sono pagabili con pagoPA ?

Per la maggior parte dei pagamenti con pagoPA sui possono utilizzare soltanto gli avvisi di pagamento pagoPA preventivamente emessi dagli uffici del Comune di Arona, ossia quelli che riportano il Codice di Avviso di Pagamento (IUV). Moduli o bollettini di altro tipo - incluso il MAV - non consentono di usare pagoPA perché sono privi di questo codice.

Alcuni servizi del Comune prevedono invece un pagamento di tipo spontaneo da parte dell'utente, cioè senza un preventivo avviso di pagamento emesso da un ufficio dell'Ente.
I pagamenti di tipo spontaneo possono essere pagati esclusivamente sul sito web comunale.
Una volta individuato il servizio per il quale effettuare il pagamento spontaneo sul relativo portale web, sarà necessario inserire negli appositi campi tutti i dati relativi al pagamento che l'utente desidera effettuare, prestando la massima attenzione a non commettere errori nella compilazione di ogni campo.
Inoltrata la richiesta di pagamento, l'utente potrà poi utilizzare tutti i canali messi a disposizione della piattaforma nazionale PagoPA per procedere con il versamento dell'importo specificato.

Al momento è possibile effettuare le seguenti operazioni di pagamento:

Servizi pagabili con pagoPA

SERVIZIO

ATTESO

SPONTANEO

Lampade votive

X