Il nefrologo sul territorio

 

L’ASL NO aderisce anche quest’anno alla “giornata mondiale del rene” per sensibilizzare e informare le persone sulle malattie renali, per un’efficace prevenzione attraverso l’esecuzione di semplici esami e l'adozione di corretti stili di vita.Questa iniziativa, ormai portata avanti da alcuni anni, contribuisce a consolidare la cultura della prevenzione che è uno degli strumenti più importanti a disposizione per ridurre i rischi di malattie renali e cardiovascolari – afferma Stefano Cusinato, Direttore della S.C. Nefrologia dell’Ospedale di Borgomanero -; la presenza sul territorio della nostra Nefrologia rappresenta un risorsa preziosa per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di stili e comportamenti di vita sani e di una diagnosi precoce delle malattie renali.Anche quest'anno, infatti, la Struttura Complessa di Nefrologia, con il patrocinio dell’Associazione Pronefropatici Fiorenzo Alliata, della Fondazione della Comunità Novarese, dalla Fondazione BPN per il Territorio e in collaborazione con il Laboratorio Analisi dell’ASL NO e la CRI, nella settimana dal 7 all’11 marzo p.v. sarà presente in alcune piazze, nei giorni di mercato, con una postazione.Le persone potranno sottoporsi gratuitamente a un colloquio con il medico nefrologo, alla misurazione dei valori di pressione arteriosa, alla verifica della circonferenza addominale, al calcolo dell’indice di massa corporea e all’esecuzione di un prelievo di sangue per il controllo della funzionalità renale.Nelle postazioni della CRI saranno presenti Medici e Infermieri della nostra Struttura, insieme a personale volontario della CRI e dell'Associazione Pronefropatici.

 

Corso della Repubblica - dalle ore 9.00 alle ore 13.00

 

Azienda Sanitaria Locale ASL NO

Torna indietro